Se desidera maggiori informazioni sul nuovo trattamento laser 2RT per la maculopatia, può contattarci compilando questo modulo oppure chiamando lo 040.2601337




2RT Laser

2RT Laser

IMPORTANTI NOVITA’ PER LA CURA DELLA MACULOPATIA: IL LASER 2RT
Presso il centro Eye Care di Trieste è disponibile il nuovissimo laser a nanosecondi 2RT della Ellex, azienda australiana leader mondiale nella produzione di laser in oculistica.

Che cos’è il laser 2RT?
Il laser 2RT è un laser innovativo unico nel suo genere, che nel 2014 ha ottenuto il marchio CE per la cura della degenerazione maculare legata all’età, nelle fasi iniziali o intermedie, quando sono presenti drusen di medie o grandi dimensioni. Il laser 2RT nasce dalle ricerche del prof. John Marshall, uno dei massimi studiosi mondiali sull’utilizzo dei laser in oculistica. Gli studi sperimentali e clinici effettuati presso il Moorfield’s Eye Hospital di Londra e presso il Center for Eye Research di Melbourne, hanno dimostrato che il laser 2RT è in grado di influire positivamente sui processi patologici che portano alla degenerazione maculare.

Come agisce il Laser 2RT?
Il Laser 2RT agisce sulla retina con un meccanismo di fotostimolazione: grazie ad un particolare impulso di luce della durata di tre soli nanosecondi, stimola la rigenerazione della retina trattata, senza causare alcun danno ai fotorecettori, le cellule della visione e, dunque, senza alcun effetto collaterale. Questo grazie anche all’energia utilizzata che è enormemente più bassa rispetto a quella impiegata dai laser convenzionali. Grazie a queste caratteristiche, il laser ha dimostrato di poter fermare o quantomeno rallentare l’evoluzione della malattia, soprattutto se effettuato negli stadi più precoci.

Quando è indicato il trattamento con il Laser 2RT?
Il 2RT è l’unico laser che si può utilizzare per la cura della degenerazione maculare legata all’età di tipo secco soprattutto nelle fasi iniziali ed intermedie, ed in particolare quando sono presenti drusen di medie o grandi dimensioni e quando il paziente è ad alto rischio di progressione. A questo fine, il 2RT ha ottenuto nel 2014 il marchio di sicurezza CE.
Inoltre è indicato anche per la cura dell’edema maculare diabetico, per il quale è stato anche già approvato dall’FDA.

Il trattamento con il Laser 2RT
Il trattamento, che richiede comunque una notevole esperienza, è molto veloce, dura pochi minuti ed è del tutto indolore. Si esegue ambulatorialmente e non ci sono controindicazioni con altre cure o trattamenti. Si tratta quindi di un trattamento non invasivo dopo il quale il paziente può riprendere le proprie abituali attività.

Come lavora il LASER sulla macula

Prima del trattamento
Viene effettuata un’accurata analisi dello stato di salute dell’occhio con esame OCT di ultima generazione, fondo oculare digitale e microperimetria, utilizzando sempre attrezzature all’avanguardia. Dopo aver dilatato la pupilla il paziente viene sottoposto al trattamento laser.

laser maculopatia

Dopo il trattamento
Già pochi minuti dopo il trattamento, che è del tutto indolore, il paziente può essere dimesso senza necessità di bendare l’occhio, ma unicamente utilizzando degli occhiali scuri per proteggerlo dalla luce a causa della dilatazione pupillare, che comunque rientra nell’arco di alcune ore.

Controlli
Dopo il trattamento il paziente viene sottoposto a visita di controllo ed esami strumentali che si eseguono a tre e sei mesi di distanza. Il 2RT agisce, infatti, secondo un meccanismo innovativo di fotostimolazione e gli effetti del laser si rendono evidenti dopo qualche mese dal trattamento, ma spesso il paziente può notare un miglioramento generale nella visione già dopo poche settimane. Gli effetti del laser spesso continuano anche dopo diversi mesi dal trattamento per cui, nella maggior parte dei casi, un solo trattamento è sufficiente per arrestare la progressione della malattia. Ad oggi non è stato dimostrato nessun effetto collaterale o dannoso dovuto all’utilizzo del Laser 2RT, dunque possiamo affermare che si tratta di un trattamento estremamente sicuro.

Per i motivi suddetti, il trattamento va effettuato prima che si verifichino le temibili complicanze della maculopatia, cioè l’atrofia o la comparsa di neovasi, senza aspettare che si verifichino danni spesso irreversibili alla vista.

In molti casi trattati con il nuovissimo laser 2 RT, si è ottenuta infatti una stabilizzazione del quadro clinico, se non addirittura una regressione delle drusen, permettendo al paziente di mantenere la funzione visiva.

Lo Studio Oculistico Eye Care del dott. Eugenio Sancin, è il secondo Centro in Italia a disporre del nuovo laser, attualmente disponibile in pochi centri europei, come la London Eye Clinic e l’OMC di Amsterdam.

Il dott. Sancin esegue i trattamenti con il nuovo laser 2RT ora anche a Milano, presso il Centro Ambrosiano Oftalmico, centro di eccellenza in Oculistica diretto dal dott. Lucio Buratto (CAMO – p.za della Repubblica, 21 – Milano).

La maculopatia è una malattia degenerativa e a lenta evoluzione. Come per ogni nuova cura, gli studi a lungo termine sul 2RT sono ancora in corso, tuttavia i dati preliminari ottenuti ad oggi confermano un elevato profilo di sicurezza ed efficacia.

Per maggiori informazioni potete contattarci telefonando allo Studio Eye Care al n. 040/2601337, dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.30 oppure via mail: info@eyecarecenter.it


Lo studio oculistico Eye Care di Trieste è uno dei pochi centri europei per la cura della maculopatia con Laser 2RT.


BIBLIOGRAFIA E RASSEGNA STAMPA

  • Presentazione del Laser 2RT sul sito ufficiale dell’azienda produttrice Ellex
  • L’AIMO – Associazione Italiana Medici Oculisti sul trattamento della maculopatia con il Laser 2RT
  • Ambulatoriprivati.it – “Maculopatia: a Trieste la nuova cura con il LASER 2RT
  • La rivista FVG Salute & Alimentazione ha dedicato un articolo al Centro Eye Care nel numero di Aprile 2016. Potete leggerlo a questo link.
  • Articolo su Ophthalmology Retina
  • Retinal Rejuvenation Therapy Ellex 2RT
  • Guymer, R.H., et al., Nanosecond-laser application in intermediate 
AMD – 12-month results of fundus appearance and macular function. Clin Experiment Ophthalmol. 2013 Oct 3. doi: 10.1111/ceo.12247)
  • I. Jobling et al., “Nanosecond Laser Therapy Reverses Pathologic and Molecular Changes in Age-Related Macular Degeneration without Retinal Damage,” The FASEB Journal 29, no. 2 (February 1, 2015): 696–710, doi:10.1096/fj.14-262444
  • Casson RJ. Et al., Pilot Randomised trial of a nanopulse retinal laser versus conventional photocoagulation for the treatment of diabetic macular oedema, Clinical and Experimental Ophthalmology 2012; 40: 604-610
  • Ferris L.F. et al Ophthalmology 120:844-851 (2013)
  • Ferris L.F. et al Arch of Ophthalmology 123(11): 1570-4 (2005)
  • J.J.Zhang, Y. Sun, A.A. Hussain and J. Marshall. Laser mediated activation of human retinal pigment epithelial (RPE) cells and concomitant release of matrix metalloproteinases (MMPs). Invest. Ophthalmol. Vis. Sci. May 17, 2012 vol 53 no. 6 2928-2332.

2RT Animation
Ellex’s proprietary, patented 2RT™ technology features a speckled beam profile which exclusively targets selected, individual cells within the retinal pigmen…

laser maculopatia    cura maculopatia